agnelli-juventus.com© Juventus.com

Agnelli sconfitto sul fronte Superlega: “Non è il caso di continuare”

Il patron della Juventus era uno dei pionieri della nuova iniziativa

Andrea Agnelli, presidente della Juventus e ancora adesso vicepresidente della Superlega, ha ormai rinunciato al nuovo progetto. La competizione per club che doveva sostituire la Champions League ha avuto vita breve; poco più di 48 ore di discussioni accese, di botte e risposte con la UEFA, per poi spegnersi inesorabilmente in un nulla di fatto. La Superlega ha dichiarato ufficialmente che il progetto è sospeso, dopo le uscite pesanti delle sei inglesi e anche dell‘Inter pochi minuti fa. Ecco le dichiarazioni di Agnelli in merito: “Non ci sono evidentemente le condizioni per proseguire. In sei non club soltanto non possiamo andare avanti. Per adesso non è il caso di insistere”.