MESSI-BARCELLONA© SSC NAPOLI

CALCIO ESTERO – Il Barça distrugge il Real, PSG vince ancora. City, le mani sulla Premier. Bundes a riposo

Si conclude il girone d’andata della Premier League con il dato mostruoso della capolista Manchester City, vittoriosa 4-0 sul Bournemouth: 18 vittorie e un solo pareggio, zero ovviamente le sconfitte, in 19 partite giocate. L’unica squadra a non essere stata battuta dagli uomini di Guardiola è l’Everton di Rooney, che è riuscito a fermare il Chelsea sullo 0-0. Colpo per 2-3 del Newcastle in casa del West Ham mentre il Tottenham espugna il campo del Burnley 0-3, grazie a una strepitosa tripletta di Harry Kane. E’ finita in parità 3-3 la sfida tra Arsenal e Liverpool: i Gunners attraversavano un momento di scarsa verve (solo una vittoria nelle ultime 4 partite), ma dopo un avvio difficile (sotto di due reti) hanno ribaltato il risultato e comunque sfiorato la vittoria. Completa il quadro della 19esima giornata il posticipo Leicester-Manchester United, finito 2-2. Oggi Premier di nuovo in campo con il tradizionale Boxing Day.

CLASSIFICA: Manchester City 55 Manchester United 42 Chelsea 39 Liverpool 35 Tottenham 34 Arsenal 34 Burnley 32 Leicester 27 Everton 26 Watford 22 Huddersfield 22 Brighton 21 Southampton 19 Stoke City 19 Crystal Palace 18 Newcastle 18 West Ham 17 Bournemount 16 West Bromwich 14 Swansea 13

Una recita perfetta dal punto di vista tattico nel primo tempo, una ferocia devastante ad inizio ripresa: sono questi i tratti principali del trionfo del Barcellona che al Bernabeu vince il suo terzo Clasico consecutivo in trasferta ed estromette il Real dalla corsa per il titolo. 0-3 il risultato finale firmato Suarez, Messi, Alexis Vidal. Cade anche l’altra madrilena, l’Atletico di Simeone che perde contro l’Espanyol grazie a un gol di Sergio Garcia. Il Valencia perde 1-0 il match del Mestalla col Villarreal, una sorta di derby, con rete decisiva dell’ex milanista Bacca. Espulso Zaza che rimedia due cartellini in due minuti. Risultato pesante, perché costa il -11 dal Barcellona capolista e impedisce il sorpasso sull’Atletico. Il Villarreal è sesto, aggrappato alla zona Europa League.

CLASSIFICA: Barcellona 45 Atletico Madrid 36 Valencia 34 Real Madrid 31 Siviglia 29 Villarreal 27 Eibar 24 Girona 23 Getafe 23 Real Sociedad 23 Celta Vigo 21 Athletic Bilbao 21 Leganes 21 Real Betis 21 Espanyol 21 Levante 18 Alaves 15 Deportivo La Coruna 15 Malaga 11 Las Palmas 11

Nel 19esimo turno di Ligue 1 il Psg vince ancora: contro il Caen, a brillare al Parco dei Principi, sono due dei tre marcatori della serata, Cavani Mbappé. Finisce 3-1, Emery sale a +9 dal Lione che vince a Tolosa 2-1. Stesso risultato per il Monaco che vince in casa contro il Rennes: a Falcao risponde Khazri su rigore, poi decide l’ex Lazio Keita all’82’. I biancorossi sono terzi (alla pari con il Lione) a + 3 dal Marsiglia vittorioso in casa contro il Troyes: Payet, Luis Gustavo e Germain replicano al gol in apertura di Pele. Può festeggiare Claudio Ranieri: il suo Nantes vince ad Amiens 1-0 grazie alla rete dell’attaccante Sala. Il tecnico italiano, quinto in classifica, può allungare a +6 sul Nizza di Balotelli che pareggia 1-1 a Lilla. Continua la crisi Bordeaux (quarta sconfitta consecutiva): cade tra le mura amiche con il Montpellier (2-0). Guingamp ribalta in extremis 2-1 sul St. Etienne. In fondo alla classifica si muovono il fanalino di coda Metz (3-0 allo Strasburgo) e l’Angers (2-1 al Digione).

CLASSIFICA: PSG 50 Monaco 41 Lione 41 Marsiglia 38 Nantes 33 Nizza 27 Montpellier 26 Guingamp 26 Rannes 25 Digione 24 Strasburgo 24 Caen 24 Amiens 21 Troyes 21 Bordeaux 20 Saint Etienne 20 Tolosa 19 Lilla 19 Angers 18 Metz 11

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *