Ad imageAd image

Per arrivare a Buongiorno il Napoli potrebbe inserire due contro partite: ecco chi sono

Rocco Infante
Rocco Infante
1 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Il Torino spera che si possa aprire un asta per il suo capitano

Stando a quanto riportato da Tuttosport, continua il pressing del Napoli nei confronti del Torino per il difensore Alessandro Buongiorno. Sia Cairo che il calciatore, non hanno preso una decisione ed attendono la fine dell’Europeo per provare a scatenare una vera e propria asta che consenta ad entrambi di incassare quanti più soldi possibili. Il Toro valuta 45 milioni di euro il cartellino di Buongiorno. Gli azzurri sono l’unica squadra che ad oggi si sta muovendo concretamente per il centrale di difesa. Il presidente potrebbe inserire anche due contropartite tecniche nell’affare in modo da abbassare il cash. Il primo nome è quello di Leo Ostigard che già a gennaio era stato molto vicino ai granata. L’altro nome è quello di Giovanni Simeone.

Condividi questo articolo