Ad imageAd image

NBA, Timberwolves eliminano i Nuggets e accedono alla finale della Western Conference

Matteo Calitri
Matteo Calitri
2 Min di lettura

I Timberwolves hanno eliminato i Nuggets, campioni in carica della NBA, nelle semifinali della Western Conference a Denver, grazie a una vittoria per 98-90 in gara 7 della serie. Ora, affronteranno i Dallas Mavericks nella finale della conference. Dopo una schiacciante vittoria nella partita n.6 (115-70), i Timberwolves hanno realizzato un’impressionante rimonta, superando il più grande deficit di punti nell’intervallo di una partita n.7 nella storia della NBA, con i Nuggets avanti di 15 punti. All’inizio del terzo quarto, i Timberwolves erano sotto di ben 20 punti, ma sono riusciti a recuperare e ridurre il deficit a un punto prima dell’ultimo quarto.

Sei giocatori della franchigia di Minneapolis hanno segnato almeno 10 punti. Karl-Anthony Towns è stato il capocannoniere con 23 punti e 11 rimbalzi, mentre Jaden McDaniels ha aggiunto 21 punti. Rudy Gobert, il miglior difensore della stagione regolare, ha contribuito con 13 punti e 9 rimbalzi. Per Denver, l’MVP della stagione regolare Nikola Jokic ha dato il massimo con una doppia doppia da 34 punti e 19 rimbalzi, e Jamal Murray ha segnato 35 punti. Tuttavia, i loro sforzi non sono stati sufficienti contro i Timberwolves, che tornano alle finali della Conference per la prima volta dal 2004.

TAG:
Condividi questo articolo