Ad imageAd image

Tutti i “colpi” di Manna per la Juventus. E Giuntoli avrebbe voluto trattenerlo

Redazione
Redazione
2 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Il giovane Ds sa far crescere i talenti, portarli in prima squadra ed anche venderli. Da Weah e Mancini a Cambiaso, Dragusin e Kulusevski: ecco le operazioni più importanti

Sono tantissimi i giovani che Giovanni Manna, futuro direttore sportivo del Napoli, ha scoperto e lanciato nella Juventus. Dalla Next Gen (la squadra B in terza divisione) alla prima squadra. Li elenca tutti l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Manna ha dimostrato di conoscere i giocatori, di saperli gestire facendoli star bene in gruppo. E poi li sa rivendere. Come al tavolo della trattativa riesce sempre a trovare uno spiraglio per giungere all’affare a buone condizioni. Proprio per questo Cristiano Giuntoli avrebbe provato a trattenerlo alla Juve come suo braccio operativo, prima che il suo ex presidente, Aurelio De Laurentiis, glielo portasse via per affidargli il rilancio del Napoli. A Torino, dal 2019 a oggi, ha lavorato sempre in squadra per fare mercato ma con estrema efficacia in diverse operazioni. Tanto che alcuni colpi portano la sua firma. Dagli acquisti di Mancini (dal Vicenza) a Weah, passando per le vendite di Dragusin e De Winter, e ancora il rinnovo di Rabiot e l’acquisizione di Milik. E poi l’acquisizione di Compagnon (oggi in prestito alla FeralpiSalò), il riscatto di Cambiaso e la cessione di Kulusevski al Tottenham.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Condividi questo articolo