Ad imageAd image

De Laurentiis aspetta Conte, ma tra le alternative spuntano tre new-entry

Mauro Cucco
Mauro Cucco
2 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Aurelio De Laurentiis è a caccia del nuovo allenatore ed ha aperto il casting. Il sogno resta Antonio Conte, con ADL che vuole aspettare ancora un pò, sperando che il salentino accetti la sua offerta, quella da 8 milioni all’anno che sarebbe ancora valida. Secondo l’edizione odierna de Il Mattino l’ex ct ha molti dubbi ma è anche assai attratto dalla corte di De Laurentiis, anche se pesa nel suo modo di vedere la modalità con cui il Napoli ha rotto con Spalletti dopo lo scudetto (compresa la causa legale dopo l’annuncio della firma con la Nazionale).

ADL, le alternative a Conte: in lista anche tre new-entry, Sousa, Rose e Fonseca

Le principali alternative al tecnico leccese sono sempre Vincenzo Italiano e Francesco Farioli. In
realtà, qualche apprezzamento (molto di più) è stato fatto anche per Pioli a gennaio, ma la sua
priorità resta il Milan. Ma il nome è nell’elenco. La pista Palladino? Non è da escludere del tutto. Poi
ci sono gli outsider dell’ultim’ora: l’arrivo di Manna esclude, a questo punto, il ritorno di Maurizio Sarri (era legato all’ingaggio di Massara). Ma nel casting riecco Paulo Sousa e il ct del Belgio, Tedesco. E due new entry: Marco Rose, allenatore del Lipsia, e Paulo Fonseca, tecnico del Lille. E telefonate sono state fatte a
Davide Possanzini (quest’anno al Mantova) e un’altra a Fabio Pecchia (che guida il Parma).

Fonte: Il Mattino

Condividi questo articolo