Ad imageAd image

Foschi: “Conte? Non è un nome fattibile. Il Napoli ripartirà da Italiano”

Alessandro Caterino
Alessandro Caterino
2 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Il direttore sportivo fa il punto sulla situazione a Castel Volturno

Rino Foschi, durante la trasmissione Punto Nuovo Sport su Radio Punto Nuovo, ha speso qualche parola sulla questione nuovo allenatore Napoli: “Napoli è un ambiente difficile, De Laurentiis farà le sue scelte al netto di Manna o meno. Di certo dovrà avere le idee chiare. Conte non è un nome perseguibile per il Napoli, lo vedo tanto difficile per tanti motivi. Italiano è un giovane che non ha mai sbagliato, lo conosco molto bene. Vincenzo potrebbe essere l’allenatore del futuro di un grande Napoli. Anche lui è uno abbastanza ‘presuntuoso’, nel senso positivo del termine, ma con De Laurentiis dovrebbe limare alcuni aspetti del suo carattere. Anche Vincenzo è uno che punta i piedi e che crede moltissimo nel suo lavoro e nelle sue idee. Non vuole avere discussioni attorno che possano influire sul suo modo di vedere le cose. Conte è un vincente, è già un big, ma ha delle esigenze particolari sul mercato e non credo che si sposeranno con le visioni di De Laurentiis”.

Foschi si sofferma sulla gestione post scudetto: “Il Napoli ha gestito male il successo dello Scudetto, poi ripetersi sarebbe stato difficile anche per Spalletti in caso di permanenza. Il calcio è pieno di variabili, ma il signor De Laurentiis si è già preso le sue responsabilità e ora sono sicuro che stia lavorando per programmare la stagione che verrà. Anche perché se il Napoli non si è ripetuto è perché ADL ha sbagliato tutto e lo sa persino lui”.

TAG: ,
Condividi questo articolo