Ad imageAd image

Atp Tennis di Napoli, Luca Nardi vince e dichiara: “Mi tingo il ciuffo d’azzurro”

Redazione
Redazione
2 Min di lettura

Luca Nardi, figlio di un napoletano e grande tifoso azzurro, vince l’Atp 125 di Napoli. Il tennista pesarese, giustiziere di Novak Djokovic a Indian Wells, ha fatto suo il Challenger di Napoli. Battuto in finale il francese Pierre-Hugues Herbet, al termine di una partita combattutissima, durata due ore e 33 minuti e che ha tenuto col fiato sospeso gli oltre mille spettatori che hanno affollato le tribune del Campo D’Avalos, al Circolo del Tennis di Napoli: 5-7 7-6(3) 6-2 il punteggio.

«È una Pasqua davvero speciale per me, sono molto contento di aver vinto questo titolo. Giocare a Napoli per me è speciale: finire in bellezza questa settimana vuol dire tanto per me. Non è stata assolutamente una partita facile: lui è uno che non dà molto ritmo, serve bene, scende a rete, ha tante soluzioni. Non è mai semplice affrontare un giocatore così» ha spiegato Nardi a SuperTennis al termine del match «Nel secondo set ho incominciato a giocare meglio, poi nel tie-break due o tre punti sono girati bene e ne terzo set, dai, sono stato abbastanza bravo. La scommessa del ciuffo azzurro? Mi sa che stasera tocca farlo! Questa vittoria dà fiducia: ora ho una settimana di tempo per preparare Monte-Carlo dove spero di fare bene come l’anno scorso. E poi Madrid, Roma, il Roland Garros: spero vada tutto per il meglio. Questo trofeo lo dedico alla mia famiglia».

Condividi questo articolo