Ad imageAd image

F1: Red Bull avvia indagine interna su Horner

Rocco Infante
Rocco Infante
1 Min di lettura

Team principal è accusato di comportamento inappropriato

Il team principal della Red Bull, Christian Horner, è stato accusato di comportamento inappropriato da una dipendente della scuderia austriaca, che sulla vicenda ha avviato un’indagine. Horner ha negato “completamente” le accuse con una dichiarazione al quotidiano olandese De Telegraaf. Red Bull in una nota afferma di aver preso le accuse “estremamente sul serio” e di aver avviato un’indagine indipendente che “sarà completata il prima possibile”. Raggiunto dal De Telegraaf, Horner, ha risposto: “Nego completamente queste affermazioni”.

TAG:
Condividi questo articolo