Ad imageAd image

Globe Soccer Awards, tutti i premiati. C’è anche Giuntoli per lo Scudetto col Napoli: “Grazie ADL e Spalletti”

Mauro Cucco
Mauro Cucco
3 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Serata di gala con la cerimonia di premiazione dei Globe Soccer Awards a Dubai. Tanto Napoli in gara, con il club azzurro candidato anche a squadra dell’anno. In nomination anche Aurelio De Laurentiis quale miglior Presidente, Cristiano Giuntoli come miglior Direttore Sportivo, Luciano Spalletti per il premio di miglior allenatore e Victor Osimhen tra i candidati a calciatore dell’anno 2023. Alla fine vince solo l’ex Ds, ora alla Juventus, che si porta a casa il prestigioso riconoscimento. Per il resto è Erling Haaland il calciatore dell’anno, il Manchester City Campione d’Europa vince tra i club ed il suo allenatore Pep Guardiola tra gli allenatori. E tanti altri: talento emergente a Bellingham, “Maradona Award” (e altri due premi) a Cristiano Ronaldo da miglior marcatore del 2023.

Queste le parole di Giuntoli: “Siamo riusciti a nell’impresa di vincere lo scudetto, devo ringraziare Aurelio De Laurentiis, Luciano Spalletti e tutte le persone che hanno lavorato con me. Con la Juve è iniziata una nuova avventura, mi hanno accolto benissimo e fino ad ora stiamo facendo un grande lavoro. Vogliamo mettere a posto i conti e andare in Champions League“.

Ecco tutti i premi del Globe Soccer Awards a Dubai:

  • Calciatore dell’anno 2023: Erling Haaland
    Battuti i finalisti: Jude Bellingham, Karim Benzema, Kevin De Bruyne, Kylian Mbappé, Lionel Messi, Victor Osimhen, Cristiano Ronaldo, Mohamed Salah, Bernardo Silva e Vinicius Junior
  • Direttore Sportivo dell’anno: Cristiano Giuntoli
    Battuti i finalisti: Mateu Alemany (Barcellona), Txiki Begiristain (Manchester City), Edu Gaspar (Arsenal), Monchi (Siviglia/Aston Villa) e Thiago Scuro (Monaco)
  • Miglior allenatore dell’anno: Pep Guardiola
    Battuti i finalisti: Carlo Ancelotti, Mikel Arteta, Simone Inzaghi, Marcel Koller, Lionel Scaloni, Luciano Spalletti e Xavi
  • Miglior club: Manchester City
    Battuti i finalisti: Al Ahly, Al-Hilal, Al-Ittihad, Arsenal, Barcellona, Fluminense, Inter, Napoli e Siviglia
  • Giocatore dell’anno scelto dai fan: Cristiano Ronaldo
    Battuti i finalisti: Jude Bellingham, Lionel Messi, Neymar e Mohamed Salah
  • Miglior calciatore emergente dell’anno: Jude Bellingham
    Battuti i finalisti: Saud Abdulhamid, Firas Al-Buraikan, Moises Caicedo, Omar Fayed, Enzo Fernandez, Gavi, Arda Guler, Josko Gvardiol e Lamine Yamal
  • Miglior portiere dell’anno: Ederson
    Battuti i finalisti: Yassine Bounou, Thibaut Courtois, Mike Maignan, André Onana e Marc-André Ter Stegen
  • Miglior centrocampista dell’anno: Rodri
    Battuti i finalisti: Jude Bellingham, Kevin De Bruyne, Luka Modric, Pedri e Bernardo Silva
  • Miglior presidente dell’anno: Al Mubarak
    Battuti in finale: José Castro (Siviglia), Rui Costa (Benfica), Aurelio De Laurentiis (Napoli), Herbert Hainer (Bayern Monaco), Joan Laporta (Barcellona), Joseph Oughourlian (Lens) e Florentino Perez (Real Madrid)
Condividi questo articolo