Ad imageAd image

Juve-Napoli 1-0: la gioia di Allegri ed il gesto di Osimhen che ha fatto impazzire i tifosi azzurri

Mauro Cucco
Mauro Cucco
2 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

L’attaccante nigeriano ha mimato il 5-1 dell’anno scorso

Se Max Allegri non ha nascosto la sua contentezza al termine di Juve-Napoli, Victor Osimhen pensava di aver tenuto per sé un gesto, rivolto ai tifosi della Juve, catturato però dalle telecamere sul finire del match. Un gesto che ha rievocato il 5-1 inflitto ai bianconeri nel match dell’anno scorso, al Maradona, e che avrebbe poi proiettato gli azzurri verso il sogno Scudetto, portandoli a +10 (in quel momento) su Allegri. Una sconfitta che proprio il tecnico livornese non ha mai mandato giù, tant’è che ci teneva a battere il Napoli all’Allianz proprio per riscattare le due sconfitte dell’anno passato, soprattutto quella pesante del Maradona.

“Bravissimi ragazzi, bravi tutti! Grazie!” queste le parole di Allegri pronunciate negli spogliatoi a fine partita. Mentre Osimhen, in campo, fa un gesto con le due mani, ricordando il 5-1 del 13 gennaio 2023, quando segnò una doppietta. Le telecamere della Lega, al novantesimo, inquadrano il bomber di Mazzarri mentre con le dita indica proprio il 5-1 dello scorso anno, un gesto “alla Totti” sempre contro la Juve, anni fa, quando mimò il 4-0 in un big match vinto dalla sua Roma. Il tutto è avvenuto a fine gara, dopo il triplice fischio, mentre le squadre rientravano negli spogliatoi.

Condividi questo articolo