Scalvini: “Abbiamo lavorato tanto dovendoci abituare al nuovo mister”

Gianmarco Ruocco
Gianmarco Ruocco
1 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Giorgio Scalvini, difensore dell’Atalanta, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della sfida di San Siro vinta contro l’Ucraina per 2-1. Queste le parole del centrale: “Abbiamo un po’ sofferto ma l’Ucraina è una buona squadra. Potevamo segnare di più ma la prestazione è stata ottima”.

Sul rapporto con Luciano Spalletti: “Abbiamo lavorato tanto dovendoci abituare al nuovo mister. Dopo la Macedonia c’era rammarico ma abbiamo voltato pagina con la giusta mentalità”.

Riguardo al peso dell’eredità di Chiellini e Bonucci per la difesa azzurra: “Chiellini e Bonucci sono stati tra i migliori al mondo, fantastici. Noi dobbiamo farci trovare pronti anche se nei nostri club giochiamo con la difesa a tre”.

TAG:
Condividi questo articolo