Ad imageAd image

Spalletti: “C’era lo spazio per fare male, ma abbiamo sofferto il gioco sporco”

Mauro Cucco
Mauro Cucco
1 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Luciano Spalletti esordisce sulla panchina della Nazionale Italiana con un pareggio in casa della Macedonia del Nord. L’ex allenatore del Napoli aveva pregustato la vittoria, ma poi è arrivato un pari al termine di una partita sofferta: “La sofferenza è stata sul piano di questo gioco sporco, di queste ribattute sulle seconde palle, in cui non siamo stati pronti a ricreare questo blocco squadra in fase difensiva, e le spinte che sono state spesso oggetto di riconquista, su queste seconde palle”.

Spalletti commenta così la prestazione dei suoi: “La squadra ha giocato una buona partita. Non abbiamo concesso molto e nelle nostre possibilità di scelta c’era lo spazio, la tranquillità di poter scegliere dei passaggi per andare a fare male”.

Da dove bisogna ripartire? “Dagli aspetti che vengono fuori da questa partita qui, perché questo è l’unico elemento che abbiamo per andare a cercare dei miglioramenti”.

L’emozione per Spalletti è passata: “Dormo sempre poco, ma non dipende dall’esordio. Poi è chiaro che un pò di emozione c’è. Si gioca in tutto il mondo la partita dell’Italia, abbiamo italiani da tutte le parti e tutta Italia era davanti al televisore a guardarci”.

TAG:
Condividi questo articolo