Ad imageAd image

Cajuste si allena a Castel di Sangro: presentazione alla squadra e prima indicazione tattica

Mauro Cucco
Mauro Cucco
1 Min di lettura

Garcia lo ha schierato in partitella come comprimario di Lobotka

Jens Cajuste è da ieri sera in Abruzzo. Il centrocampista svedese, secondo acquisto del Napoli dopo Natan, è comparso sul campo d’allenamento del Patini per il penultimo allenamento del ritiro di Castel di Sangro. Cajuste è stato, di fatto, ufficializzato dal presidente Aurelio De Laurentiis con una intervista rilasciata a Sky Sport, a cui ha fatto seguito anche l’annuncio sui social. Accompagnato dai genitori, seduti in tribuna, e dagli uomini dello scout del Napoli, Micheli e Mantovani, Cajuste è entrato in campo, ha salutato il presidente De Laurentiis, con cui ha parlato a Sky Sport, ha cominciato in disparte con un preparatore e poi ha preso parte alle esercitazioni tattiche, dopo essersi presentato anche alla squadra. Una prima indicazione nella distribuzione dei fratini: lo svedese è stato posizionato da Rudi Garcia come comprimario di Lobotka, in regia. Lo svedese è stato acquistato per rinforzare il centrocampo sia come mediano-mezzala ma in Francia ha ricoperto anche il ruolo di play-maker. Una duttilità che ha conquistato il Napoli.

TAG:
Condividi questo articolo