Ad imageAd image

Calciomercato Napoli: Giuntoli in stand-by, ma Micheli non si ferma. Tutti i nomi seguiti

Mauro Cucco
Mauro Cucco
2 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Il riscatto di Simeone ed i contatti con Atalanta e Udinese per i propri gioielli. Piace un connazionale di Rrahmani

Calciomercato Napoli: non è tutto fermo. E’ vero che oltre all’allenatore, il Napoli deve chiarire anche la posizione di Cristiano Giuntoli, il direttore sportivo che ha un altro anno di contratto ma che è tentato dall’avventura alla Juve e che De Laurentiis non intende liberare. Intanto, però, il mercato del club Campione d’Italia non è in stand-by, anche perché c’è Maurizio Micheli in azione. E’ lui che gestisce chiacchierate e trattative – si apprende dal Corriere dello Sport – è lui che si occupa di mettere insieme i fili dei discorsi interrotti. E sono un bel po’. Per forza di cose: da Scalvini a Samardzic, passando per Simeone. Il Cholito da riscattare tra il 15 e il 16 giugno. Tra giovedì e venerdì. 

Micheli, il ds in pectore, l’uomo della società che ha dimestichezza e conoscenze, tempi e ritmi, dialoga e viaggia. Scalvini e Koopmeiners con l’Atalanta, un difensore e un centrocampista; Doekhi con l’Union Berlino e Samardzic con l’Udinese; e poi i ragazzi del Bari impegnati nello spareggio-promozione con il Cagliari, il portiere Caprile e il centrocampista Benedetti (via Samp). E ancora: con il Lilla s’è parlato dell’esterno Zhegrova, collega di Rrahmani in Nazionale kosovara. A presto, per tutti: appuntamento ad allenatore scelto.

Fonte: Corriere dello Sport

Condividi questo articolo