Ad imageAd image

Italiano e quel “nessun problema” sulla permanenza alla Fiorentina. C’è un precedente

Mauro Cucco
Mauro Cucco
2 Min di lettura
© AC Fiorentina

L’allenatore aveva appena rinnovato con lo Spezia, ma si liberò per firmare con la Fiorentina. Anche in viola c’è una clausola, ma andrebbe verificato quanto il Napoli sia intenzionato ad averlo. La ricostruzione di Sky Sport

Vincenzo Italiano è un allenatore sotto contratto con la Fiorentina. Ha ancora un anno di contratto e dopo la delusione della finale di Conference League, a proposito del suo futuro, ha detto “vedrò la società e parleremo di futuro”. Ed incalzato sul fatto se resterà o meno sulla panchina viola, si è lasciato andare ad un “senza nessun problema”. Italiano fa bene a mettere in chiaro le cose parlando di vertice da intraprendere con la società. Al di là dei contratti in essere. Perché l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio fa notare che al tecnico siciliano è già capitato di rinnovare un contratto con lo Spezia, salvo poi andar via, attraverso una clausola, quando ci fu la rottura clamorosa tra Gattuso e la Fiorentina.

Anche oggi c’è una clausola che vincola Italiano all’attuale club, nel senso che può liberarsi pagando un indennizzo. Questa volta, però, dopo quel precedente, che a La Spezia non gli avrebbero ancora perdonato, Italiano cerca di essere il più sincero possibile, dicendo di voler fare il punto con la società. A prescindere dai contratti e dai programmi. E poi sarà da verificare quanto il Napoli sia realmente interessato a lui, perché al momento i procuratori che gestiscono l’allenatore della Fiorentina, Ramadani, Caliandro e Nappi, non avrebbero ricevuto nessun input da De Laurentiis per verificare se sia possibile liberarlo dal club di Commisso.

Fonte: Sky Sport

TAG:
Condividi questo articolo