Ad imageAd image

Capello: “Italiano è pronto per allenare una big”

Matteo Calitri
Matteo Calitri
1 Min di lettura

Si avvicina a grandi passi la sfida di Praga tra Fiorentina e West Ham, big match che mette in palio la Conference League. è un ospite di lusso come Fabio Capello: “Non definirei la Conference una “coppetta”. E’ pur sempre un concorso internazionale. La Fiorentina deve essere orgogliosa di essere arrivata in fondo a questo torneo, visto che spesso definiamo le squadre italiane “provinciali” quando giocano in Europa. La Roma ce lo ha insegnato lo scorso anno: a livello internazionale, quando giochi una finale e la vinci la soddisfazione è sempre grande”.

Che giudizio si sente dare sull’avventura di Italiano sulla panchina della Fiorentina?
“Giocare sempre con una propria identità a prescindere dall’avversario è una cosa molto positiva. Tuttavia, in alcuni casi servirebbe un po’ più di attenzione nei riguardi della squadra che i viola affrontano. Cambiare gioco, in sostanza, si può”.

TAG:
Condividi questo articolo