Ad imageAd image

Napoli-Sampdoria 2-0: sblocca Osimhen su rigore (64′), raddoppia Simeone (83′)

Mauro Cucco
Mauro Cucco
2 Min di lettura
© Il Mio Napoli. All rights reserved

Napoli-Sampdoria 2-0: questo il risultato parziale dopo lo 0-0 al termine del primo tempo. Si gioca per gli ultimi tre punti del campionato 2022-2023. Ultima giornata di un campionato stravinto dal Napoli che si appresta a ricevere, a fine partita, il premio dedicato ai Campioni d’Italia. Nei primi 45′ il risultato non si sblocca. Gli azzurri, in campo con la miglior formazione possibile, vanno vicini al gol con Osimhen, di testa, e poi nel finale con Elmas, su sponda del nigeriano, murato da Gunter. Kvaratskhelia, eletto miglior calciatore della stagione, non inquadra la porta. Dall’altra parte è Quagliarella, applauditissimo nel pre-gara, a sfiorare il gol con un colpo di testa da posizione ravvicinata.

Napoli-Sampdoria 0-0 all’intervallo

OCCASIONE SAMPDORIA – Conclusione di Malagrida, subentrato nell’intervallo e parata di Meret

RIGORE NAPOLI – Al 63′ fallo di Murru su Osimhen. L’arbitro, dopo un attimo di titubanza, assegna il calcio di rigore

GOOOL NAPOLIIII!!! – Al 64′ Osimhen segna il rigore dell’1-0, nonché il suo 26esimo gol in campionato

OCCASIONE NAPOLI! – Al 66′ miracolo di Turk su Anguissa

Al 67′ entrano Gaetano e Raspadori al posto di Zielinski (che ha ceduto il rigore a Osimhen) ed Elmas

Subito una occasione per Gaetano al 70′, parata di Turk. Poco dopo ci prova ancora, con un tocco delizioso, deviato in angolo sempre dal portiere

OCCASIONE NAPOLI! – Al 74′ gran tiro di Raspadori, murato da un difensore della Samp

Doppio cambio nel Napoli: al 77′ escono Mario Rui e Osimhen ed entrano Bereszynski e Simeone

Al 79′ esce per infortunio Anguissa, ed entra Demme

All’82’ si fa male anche Gaetano, ma il Napoli ha finito le sostituzioni

GOOOL NAPOLIIII!!! – All’86’ gran botta dalla distanza di Simeone che segna il gol del 2-0 con dedica speciale a Diego Armando Maradona

All’88’ tutto il Maradona tributa con un lungo applauso l’ultima di Fabio Quagliarella

Condividi questo articolo