Ad imageAd image

Damiani: “Il Napoli dovrebbe scegliere un tecnico italiano, renderebbe tutto più facile”

Gianmarco Ruocco
Gianmarco Ruocco
1 Min di lettura

Oscar Damiani, agente Fifa, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare del futuro della panchina del Napoli: “Andranno via Spalletti e Giuntoli, quindi diventa complicato trovare una coppia altrettanto brava. Resta però la persona più importante, che è De Laurentiis e che fa le scelte, fidiamoci di lui. I nomi? Secondo me la società è fondamentale, è anche vero che il tecnico dovrà essere scelto in simbiosi con il ds, dovranno avere identità di vedute, non è semplice fare queste scelte, se fosse un tecnico italiano forse sarebbe più semplice”.

“Galtier?” – Continua Damiani – “Lo conosco bene, lo stimo, parla italiano, ha giocato a Monza, è bravo, competente, ma mi piacerebbe anche un tecnico nostrano, lo dico da ex azzurro, Italiano e De Zerbi sono giovani e competenti.Mourinho? Non credo sia la soluzione giusta, è un grande allenatore ed ha vinto tantissimo, non penso però che De Laurentiis opterà per lui. Mi piacerebbe De Zerbi, bresciano come me, il suo Brighton è fantastico, vorrà giocare in Premier e l’ha meritato. La scelta senza rischi potrebbe essere Rafa Benitez”.

TAG:
Condividi questo articolo