Ad imageAd image

De Core: “Napoli squadra solida, non mi preoccuperei del futuro”

Matteo Calitri
Matteo Calitri
1 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

A Radio Punto, è intervenuto Francesco De Core, direttore de Il Mattino: “La questione stadio rappresenta il futuro della città e della SSC Napoli, spero si arrivi ad un accordo che vada a mettere d’accordo tutte le parti. Mettere in piedi un discorso costruttivo verrebbe comodo e fondamentale soprattutto per il pubblico e per il tifo napoletano. 

Il post-Spalletti? Le cortine fumogene di De Laurentiis sono ben note a tutti (ride, ndr)… E’ una persona istintiva, che tende sempre a sondare molti profili prima di affondare. Lo abbiamo già visto in passato e ci ha preso quasi sempre. Il casting è in corso, anche se ha raffreddato la pista Luis Enrique. Un tentativo, comunque, lo farà e ne sono sicuro. 

Spalletti logorato da De Laurentiis o c’è dell’altro? Sicuramente c’è del non detto fra i due, noto persino al pubblico. E non saranno mancati i momenti di frizione fra i due. Si lasciano dopo due anni, vedremo come sarà l’ultimo abbraccio domenica alla consegna del trofeo. Non mi preoccuperei ora del futuro: il Napoli è una squadra solida e ci sarà continuità tecnica con quanto visto finora”.

TAG:
Condividi questo articolo