Ad imageAd image

Bologna-Napoli, la moviola: “Marcenaro non fa danni. Giusto annullare il 3-2”

Simone Meola
Simone Meola
2 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

L’analisi della prestazione del fischietto di Genova è positiva: bravo anche l’assistente numero 1 a valutare il il fuorigioco di Sansone

Si è conclusa 2-2 la sfida tra Bologna e Napoli allo stadio Renato Dall’Ara. Un punticino per entrambe le squadre che non cambia in alcun modo la situazione in classifica, con gli uomini di Spalletti che avrebbero voluto portare a casa il risultato per superare il record di punti stabilito da Maurizio Sarri nell’ultima partita di Serie A in programma il 4 giugno.

Per quanto riguarda l’arbitraggio di Matteo Marcenaro, nella sfida di ieri, come riferito da Il Corriere dello Sport, si segnala un’ottima prestazione: promossa a pieni voti la sua gestione della gara. “Non fa danni Marcenaro e di questi tempi è già qualcosa: piccoli errori (anche di posizione, spesso si trova ad intralciare le operazioni), ma la partita è stata abbastanza facile, due squadre senza obiettivi se non quelli personali. L’arbitro che qualcuno vorrebbe già internazionale dal primo gennaio 2024, la chiude con 27 falle fischiati e 4 cartellini gialli. Bravo, ma non era complicatissimo, anche l’assistente numero 1, Bresmes, nella valutazione del fuorigioco di Sansone: il rossoblù al momento del passaggio di Dominguez, era oltre Bereszynski, rete annullata sul campo”.

Condividi questo articolo