Ad imageAd image

Ferrari, dopo Mattia Binotto lascia la scuderia anche David Sanchez

Mauro Cucco
Mauro Cucco
1 Min di lettura

Dimissioni dell’Head of Vehicle Concept di Maranello

Secondo voci non confermate dalla squadra, David Sanchez, l’Head of Vehicle Concept della Scuderia Ferrari, ha deciso di dimettersi dopo più di dieci anni passati a Maranello, seguendo le orme di Mattia Binotto. Sanchez, che era entrato a far parte della squadra nell’ottobre del 2012, è uno dei progettisti del contestato concetto aerodinamico utilizzato dalla Ferrari nella F1-75 e nella SF-23. La falsa partenza della macchina italiana non sembra essere imputabile all’aerodinamica secondo Frederic Vasseur, che ha difeso Sanchez. Il tecnico lascerà immediatamente il suo ufficio a Maranello e molto probabilmente tornerà a lavorare per la McLaren. Durante i test di tre giorni in Bahrain, Sanchez ha avuto una lunga conversazione con un Charles Leclerc visibilmente insoddisfatto, il cui scambio è stato documentato dai giornalisti presenti in Medio-Oriente. Sanchez dovrà adesso rispettare un periodo di gardening prima di poter tornare a lavorare in Inghilterra.

Condividi questo articolo