Sampdoria-Napoli 0-2: Osimhen apre, Elmas chiude. IL TABELLINO

Mauro Cucco
Mauro Cucco
2 Min di lettura

Sampdoria-Napoli 0-2: risultato all’inglese per una partita che ha ricordato molto il calcio inglese. Dopo aver conosciuto la prima sconfitta in campionato a San Siro, quattro giorni dopo il Napoli di Spalletti si rialza e riprende la sua marcia Scudetto. In un Ferraris ricco di emozioni e con gli occhi lucidi nel ricordo di Sinisa Mihajlovic e Gianluca Vialli, con tantissimi omaggi al numero 9 dello Scudetto del 1991, la partita la risolve il numero 9 del Napoli: Victor Osimhen. Il capocannoniere della Serie A va in doppia cifra sbloccando il risultato al 19′, su assist di Mario Rui, e poi al 39′ causa l’espulsione di Rincon. Risultato congelato poi dal rigore trasformato da Elmas all’82’, a differenza di quanto aveva fatto Politano calciandone sul palo uno assegnato dopo una manciata di minuti. Fatto sta che il Napoli torna a vincere e rimette sette punti di distacco tra sé e la Juve, prossima avversaria venerdì prossimo in un Maradona che non aspetta altro che una Vecchia Signora da spedire ancora più indietro. Ecco cosa è Genova per i tifosi azzurri: una convincente ripartenza in chiave Scudetto.

IL TABELLINO:

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero; Murillo (46′ Zanoli), Colley, Nuytinck; Leris, Vieira (83′ Paoletti), Rincon, Augello; Verre (54′ Villar); Gabbiadini (46′ Djuricic), Lammers (83′ Montevago)
A disp: Contini, Ravaglia, Winks, Yepes, Villa, Trimboli All. Stankovic

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim (46′ Rrahmani), Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa (66′ Ndombele), Lobotka, Elmas (87′ Raspadori); Politano (63′ Lozano), Osimhen, Kvaratskhelia (63′ Zielinski)
A disp: Marfella, Sirigu, Demme, Olivera, Simeone, Bereszynski, Zerbin, Zedadka, Ostigard, Gaetano All. Spalletti

Arbitro: Abisso di Palermo (VAR Valeri, AVAR Longo)
Reti: 19′ Osimhen, 82′ rig. Elmas
Ammoniti: Murru, Murillo, Leris (S), Juan Jesus, Anguissa (N)
Note: 30mila spettatori circa di cui 1500 ospiti. Al 6′ Politano (N) calcia un rigore sul palo. Al 39′ espulso Rincon (S) per fallo su chiara occasione da gol. Angoli: 2-5. Recupero: 5′ pt, 4′ st

Condividi questo articolo