Ad imageAd image

Rally, è morto il pilota Ken Block. Incidente in motoslitta

Redazione
Redazione
1 Min di lettura

Ken Block non ce l’ha fatta. Il pilota classe 1967 è morto dopo un incidente avvenuto in motoslitta lunedì 2 gennaio nella contea di Wasatch, nello Utah. Secondo quanto riportato dalle autorità locali, la motoslitta si sarebbe impuntata mentre affrontava un rapido pendio, provocando l’incidente e ribaltandosi sopra lo stesso californiano: qualche ora dopo le conseguenze si sono rivelate fatali e Block si è spento all’età di 55 anni, lasciando una moglie e tre figli.

Sportivo a tutto tondo, dal motocross allo skateboard, Block si è distinto in particolare nel rally: rookie dell’anno in America nel 2005, ha preso parte (e vinto) a una serie di gare, ottenendo agli X Games come miglior risultato la medaglia d’argento. Nel 2010 ha formato una propria squadra, il Monster World Rally Team, per correre in parte degli eventi del mondiale rally con una Ford Focus RS WRC, finendo in zona punti in Spagna. Il suo personaggio è diventato mito grazie alle incredibili imprese nella Gymkhana e aveva anche co-fondato una linea di scarpe, la Dc Shoes.

Condividi questo articolo