Ad imageAd image

Abbonamenti, tanti abbonati in Serie A ma non a Napoli: 12mila tessere

Mauro Cucco
Mauro Cucco
1 Min di lettura
© Il Mio Napoli - Foto Marco Bergamasco

Boom di abbonati per Roma, Milan e Lazio

Cresce la quota relativa agli abbonamenti negli stadi della Serie A, ma a Napoli il dato resta stazionario. A rilento rispetto alla media nazionale. Lo riporta l’edizione odierna di Repubblica. Dall’inizio della stagione, gli stadi italiani sono i terzi in Europa per riempimento, dietro solo agli inarrivabili, inglesi e tedeschi, sempre oltre il 90%. Ma con più dell’81% di biglietti venduti la Serie A ha staccato francesi e spagnoli, che galleggiano poco oltre il 76%. Tanti si sono abbonati: la Roma ha venduto più di 36 mila tessere stagionali, almeno 15 mila in più dei numeri pre pandemia. Il Milan, con oltre 40 mila abbonamenti, ne ha staccati 7.300 in più del 2019, la Lazio quasi 6 mila in più. Tante hanno però il segno negativo: Atalanta e Bologna, ma soprattutto Napoli (appena 12 mila tessere), Fiorentina e Juventus. Allo Stadium si inizia anche a vedere qualche posto vuoto: rispetto a maggio, sono 1800 i biglietti venduti in meno ogni partita. Chissà se quando rientreranno Pogba e Chiesa torneranno anche i tifosi.

Fonte: Repubblica

Condividi questo articolo