Ad imageAd image

Bellinazzo: “L’incontro di ADL con Apple? Americani interessati ai diritti tv del calcio”

Redazione
Redazione
2 Min di lettura

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Marco Bellinazzo, economista: “L’incontro di De Laurentiis con Tim Cook e la Apple? Fino allo scorso anno, l’Apple significava poco nel business dei diritti TV. Negli ultimi 18 mesi, invece, è cambiato tantissimo. Apple ha stretto accordi con baseball e MLS, seppur segua un modello un po’ diverso da quella che è la gestione dei diritti TV qui in Italia. Apple e MLS hanno un accordo di sviluppo industriale congiunto, un qualcosa a cui anche la Serie A dovrebbe guardare. Al momento c’è una vera e propria guerra tra i giganti dello streaming per i diritti legati al calcio. Non vedo perché Apple non possa partecipare anche lei a questo. I tanti fondi americani sulla Serie A potrebbero aiutare a sviluppare qualcosa di diverso. A breve ci sarà anche un nuovo bando. Di certo il Napoli sta compiendo un salto di qualità per i tanti brand che stanno sponsorizzando il club. Il ritorno in Champions ha agevolato questo percorso, che si sta affermando a livello internazionale”.

Bellinazzo parla del modello Napoli: “E’ un discorso molto complesso, sicuramente gli azzurri hanno un equilibrio contabile invidiabile. Gli investimenti e i ricavi, però, sono stati relativamente pochi. Non può esistere un modello assoluto da dover seguire, dipende tutto da tante variabili. Il Napoli, di certo, continua a muoversi bene su alcuni ambiti, meno bene su altri. Gli azzurri sono stati un po’ obbligati a dover ridurre il monte ingaggi, ma questa strategia sta tornando a premiare sportivamente il club. Anche il Milan ha scelto questa strada, seppur un fatturato più alto”.  

Condividi questo articolo