VIVIANO-NAPOLISAMP-GIORNO-ilmionapoli.it© Cityspot

Viviano conosce Kim: “Somiglia a Skriniar, bravo nell’uno contro uno”

Emiliano Viviano gioca col Karagumruk, vive in Turchia dal 2020 e ha giocato più di una volta contro Kim-Min jae. Queste le tre domande che gli ha posto la Gazzetta dello Sport. Che impressione le ha fatto Kim? «Mi ha proprio impressionato. Nel senso che è forte. Innanzitutto fisicamente. Perché è alto e grosso. È rapido e particolarmente aggressivo. Ha fatto molto bene nella Super Lig della passata stagione. È uno che sa scalare forte in avanti ed è anche capace di impostare. Poi è bravo nell’uno contro uno».

Che tipo di calciatore della Serie A può ricordare? «Skriniar. Ecco può essere simile a lui. Non mi sembra un goleador e poi nel caso della Serie A bisogna vedere se è capace di lavorare bene e forte di reparto».

Per il Napoli un gran colpo? «Sicuramente. Sulla carta chi prende questo difensore sudcoreano fa un ottimo affare. Per quel che si è visto nel nostro attuale campionato, ma la Serie A, va detto, è tutta un’altra storia. E dovrà adattarsi a una realtà completamente diversa».