SSC_Napoli_1979-80-improta© Wikipedia

Improta: “Via Insigne e KK: secondo me ADL vuol cedere il Napoli tra qualche anno”

Il Baronetto di Posillipo è molto preoccupato per la stagione ormai alle porte

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Gianni Improta, ex Napoli: “Sono andati via due capitani, Insigne e ora ci siamo quasi con Koulibaly. Secondo me significa che il presidente sta pensando a cedere tra qualche anno la società. Non si possono lasciar andare via giocatori del genere, due colonne che per tanti anni hanno tenuto in piedi il blasone del Napoli dando soddisfazione ai tifosi. Nel momento in cui fai partire prima il capitano Insigne e il suo successore Koulibaly c’è qualcosa che si sta muovendo in senso negativo. Ovvero che la società sta pensando di lasciare. Resto allibito da quanto detto da Spalletti a fine stagione, ovvero che per lui Koulibaly e Ospina erano inamovibili. Dopo qualche giorno si ritrova senza loro. Voglio capire la sua reazione, dopodiché farò le mie valutazioni come persona, come uomo. Diceva che si voleva incatenare e invece ora applaude le partenze dei suoi due scudieri. Non ha detto nulla su Insigne e sta facendo partire loro come se fossero giocatori normali. Ma non è così, sono al di sopra della media e l’hanno dimostrato. Il Napoli si sta sciogliendo pian piano come neve al sole. Questo significa ricominciare da capo e da parte nostra non ci resta che sperare in un nuovo inizio che ci faccia sognare. La fiducia non deve mai mancare ma vorrei un po’ più di sostanza dal presidente, dall’allenatore e dagli altri. Una presa di posizione chiara anziché andare dietro gli eventi. Noi dobbiamo essere fiduciosi restando vicini alle sorti di questa squadra. In questo momento sono un po’ rabbuiato moralmente, come la maggior parte dei tifosi. Il Napoli oggi ha perso parecchie posizioni in campionato, anche se ripongo fiducia nell’organico e partendo con il piede giusto tante situazioni negative sarebbero messe da parte. Quindi con l’entusiasmo si può sopperire a qualche mancanza. Il Napoli – conclude Improta – parte in una posizione più defilata rispetto all’anno scorso. Oggi chiaramente aspetto in base a ciò che riserverà il mercato perché dovesse arrivare Dybala e restare incredibilmente Koulibaly tutto cambierebbe”.