ritiro-napoli-ssc-napoli-Rrahmani© SSC NAPOLI

Rrahmani: “Osimhen è forte, tutti i giorni facciamo la “guerra” con lui”

Amir Rrahmani, difensore centrale del Napoli, ha risposto alle domande dei tifosi al Centro Congressi di Folgarida. Inevitabile la prima domanda sul compagno di squadra Kalidou Koulibaly in procinto di passare al Chelsea: “E’ un giocatore molto forte, abbiamo giocato tante partite insieme, speriamo che rimane con noi. Da Koulibaly ho imparato tutto. Koulibaly è uno dei giocatori più forti al mondo, è un onore giocare al suo fianco”.

Quale attaccante ha creato più problemi? “Quest’anno Leao ha fatto molto bene, l’anno scorso pure Boga mi ha creato delle difficoltà”.

Quanto è forte Osimhen? “Osimhen e’ forte, tutti i giorni facciamo la “guerra” con lui”.

E’ vero che hai avuto qualche difficoltà ad emergere? “Non ho mai pensato di smettere di giocare a calcio dinanzi alle difficoltà”.

I più simpatici? “Petagna, Fabian e Di Lorenzo”.

I giudizi sui social? “Quando vinci sei forte, quando perdi è il contrario. Qualcosa lo vedi col tag. A Verona sono stato il primo anno di serie A, giocammo un grande campionato. Il Napoli cerca sempre di vincere, e’ un onore giocare nel Napoli. Le critiche ci sono anche quando si vince, il calcio e’ così, si guarda sempre alla prossima partita”.