15-05-2022-delaurentiis-koulibaly-giorno-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco. Copyright © 2021 Il Mio Napoli. All rights reserved

Novellino: “ADL e Spalletti non sono due sprovveduti. Io dico che Koulibaly resta”

A Radio Punto Nuovo, nel corso di Punto Nuovo Sport Show, è intervenuto Walter Novellino, allenatore: “Al di là di Mertens che va in scadenza, Koulibaly è un calciatore che ha tante richieste. Io al posto dei tifosi starei tranquillo: il Napoli ha bisogno di rinnovare e dare freschezza alla squadra. Sono convinto che Koulibaly resti e che i partenti verranno rimpiazzati nel migliore dei modi. De Laurentiis e Spalletti non sono due sprovveduti, faranno di tutto per mettere in piedi una squadra competitiva”.

Altrimenti, come sostituire Koulibaly? “La sua importanza è fondamentale, è uno che comanda la squadra. Se dovesse andar via, cosa che non credo, sarà anche compito dell’allenatore rimediare con delle mosse in campo. Poi ripeto: il Napoli avrà bisogno di rinnovarsi, sono anni che sul terreno di gioco vanno sempre gli stessi”.

Da ex allenatore del Napoli, Novellino dice la sua sul presunto disamore della piazza? “C’è incertezza, anche da parte dei media. Tifosi e giornalisti vedono sempre un po’ tutto nero, ma De Laurentiis non è uno stupido. E’ uno che sa muoversi e saprà disegnare un Napoli ancora all’altezza. Poi è chiaro: quando allenavo io, facevamo 70mila spettatori e adesso sono numeri quasi rari nel corso di una stagione”.

Sulla partenza dal basso e le parole di Spalletti? “Ci vuole equilibrio, ma non bisogna esagerare. Io guardo anche all’estero: non c’è tutta questa esasperazione come in Italia. Spalletti vuole un possesso da dietro e questo richiede ovviamente portieri coi piedi buoni, ma esagerare non è qualcosa che paga”.