maradona-il-mio-napoli© SSC NAPOLI

Maradona: accadeva 36 anni fa, la Mano de Dios e il Gol del Secolo

36 anni fa Maradona scriveva la storia del calcio

Maradona, il 22 giugno del 1986, esattamente 36 anni fa, ai quarti di finale del mondiale disputato in Messico, l’argentino scriveva la storia di questo sport. Accadde tutto nel giro di 4 minuti, prima al 51° minuto Maradona sigla quello che è forse il gol più discusso della storia del calcio. Il numero 10 deposita il pallone in rete con un tocco di mano, e senza pudore invita i compagni di squadra ad abbracciarlo per non farsi annullare la rete. “E’ stata la mano di Dio” dirà poi anni dopo.

Soltanto quattro minuti dopo, Maradona siglerà il gol più bello della storia. Il calciatore del Napoli prende palla a centrocampo, e in ordine salta Hoddle, Reid, Sansom, Butcher, Fenwick ed infine il portiere Shilton, per poi depositare la sfera in rete. Quella giornata fu una rivincita per il popolo argentino, una rivincita per Maradona e soprattutto una rivincita per le vittime causate dalla guerra delle Falkland. Il giocatore più forte sceso sulla faccia della terra decise prima di colpire nell’orgoglio i propri avversari con un gesto molto antisportivo, e poi decise di umiliarli, affrontando l’intera nazionale inglese da solo, ed uscendone vincitore.