during the Italian Football Federation (FIGC) new president elections  on January 29, 2018 in Rome, Italy.© Figc.it

Gravina: “Il calcio deve cambiare con delle azioni responsabili”

Gravina torna a parlare del caso delle plusvalenze fittizie

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, è tornato a parlare dei casi delle plusvalenze fittizie. Gravina ha dichiarato: “E’ l’ennesima lacerazione all’interno del nostro sistema. Il calcio deve cambiare con delle azioni responsabili. Purtroppo sono un fatto normale e oggettivo: bisogna dimostrare l’atteggiamento fraudolento per definire che quella plusvalenza è fittizia. Evidentemente gli elementi che erano a disposizione non sono tali da ipotizzare forme di violazione“.

Gravina ha poi dichiarato di star cercando una soluzione: “Stiamo cercando di capire quale possa essere un rimedio che sarà diverso dalle norme civilistiche e di mercato, dato che lì non possiamo esprimerci e possiamo farlo soltanto sotto il profilo sportivo. L’intenzione è quella di far riferimento al rapporto tra ricavi e costo del lavoro allargato, senza tener conto delle plusvalenze usando lo stesso principio delle norme Uefa“.

Fonte: Sky Sport