grafiche il mio napoli-live

Napoli-Salernitana 4-1: Juan Jesus (17′), Bonazzoli (33′), Mertens (47′), Rrahmani (48′) e Insigne (51′)

Napoli-Salernitana 4-1: questo il risultato parziale dopo il 2-1 al termine del primo tempo. Allo stadio Diego Armando Maradona un derby per pochi intimi, 5mila spettatori, la capienza massima stabilita dal governo come nella giornata precedente. Il Napoli è in palla e domina la prima mezz’ora contro una Salernitana in chiara difficoltà. Al 17′ il gol di Juan Jesus, in mischia, convalidato dopo l’ok della sala VAR. Belec compie un paio di parate importanti su Fabiàn, Lozano non arriva al tap-in del 2-0 e gli ospiti trovano il pareggio nell’unica palla-gol creata, finalizzata da Bonazzoli al 33′. Rimediato il pareggio, il Napoli sembra aver perso la scioltezza con cui aveva condotto il gioco nei primi minuti. Poi all’ultimo istante, al secondo minuto di recupero del primo tempo, arriva il rigore trasformato da Mertens per fallo di Veseli su Elmas.

Napoli-Salernitana 2-1 all’intervallo

Ad inizio secondo tempo entra Insigne al posto di Lozano

GOOOL NAPOLI! Al 48′ arriva il gol del 3-1 con un altro difensore centrale: palla messa al centro da Mertens e tap-in di Rrahmani

RIGORE NAPOLI ed ESPULSIONE SALERNITANA! Al 50′ fallo di mano di Veseli sul tiro di Insigne. Calcio di rigore e rosso diretto per il difensore che era già ammonito. Dal dischetto va Insigne che trasforma per il gol del 4-1.

Al 56′ tiro di Elmas parato a terra da Belec

Al 63′ torna in campo, anche al Maradona, Victor Osimhen: il nigeriano prende il posto di Mertens. Contestualmente entra anche Politano per Fabiàn con Zielinski che retrocede a centrocampo.