130121-meret-coppaitalia-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco. Copyright © 2021 Il Mio Napoli. All rights reserved

Luciano Tarallo: “Meret non ha colpe su nessuno dei quattro gol che subisce”

Tarallo parla di Meret

Luciano Tarallo, ex preparatore dei portieri del Napoli, ha parlato a Radio Punto Nuovo dopo la sconfitta con la fiorentina, ed si è soffermato sui 4 gol subiti da Meret nella partita di ieri. Tarallo ha dichiarato: “Nessuna colpa sono tiri ravvicinati“.

Tarallo ha poi analizzato nel dettaglio i 4 gol subiti: “Sul gol di Biraghi la barriera è ben messa, il giocatore della Fiorentina poi la mette a giro colpendo il palo. Per non abbassare velocità e accuratezza punta l’angolo e la palla dà il bacio al palo nonostante Meret si distenda bene. Inoltre i difensori della barriera fanno due errori: non accorciano e tolgono la visualizzazione della palla a Meret. Sul gol di Venuti il tiro è da sei metri, non vedo colpe. Sul quarto gol, Venuti chiude il triangolo con Piatek. Meret fa anche bene la traslazione ma non può nulla. Anche sul quinto niente da fare: è un tiro ravvicinato“.

Tarallo ha poi concluso spiegando come è possibile parare un tiro come quello di Biraghi: “Come si para? Si fa il cosiddetto passo incrociato. L’unica cosa che avrei suggerito a Meret sarebbe stata di fare un passo indietro, così con la forza delle gambe usando il piede destro di spinta recuperando un decimo di secondo nell’esplosività ci sarebbe arrivato.