26092021-koulibaly-petagna-rrahmani-insigne-napolicagliari-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Inter-Napoli: miglior attacco vs miglior difesa. Portieri messi a dura prova

Contro l’ Inter il Napoli non ha solo il primato da difendere ma anche la sua solidità, che contro i nerazzurri sarà messa a dura prova. Il Napoli di Spalletti, infatti, non perde in campionato da 21 partite (aprile 2021 contro la Juventus) e in questo parziale ha vinto 16 volte (5N): gli azzurri sono a sole cinque gare dall’eguagliare la loro striscia record di imbattibilità in Serie A registrata con Sarri in panchina, tra marzo e novembre 2017 (26 di fila). Gli azzurri hanno conquistato 32 punti nelle prime 12 giornate della Serie A per la seconda volta nella loro storia (la prima nella stagione 2017/2018, in cui trovarono il successo anche nella 13ª gara).

Per la prima volta nella sua storia, il Napoli ha subito solo quattro gol nelle prime 12 gare in una stagione di Serie A – è la terza squadra capace di incassare così poche reti dall’inizio dello scorso decennio a questo punto della competizione dopo la Roma nel 2013/14 (3) e la Juventus nel 2014/15 (4). Quella di domenica è la sfida tra il miglior attacco del campionato (Inter, 29 gol fatti) e, appunto, la miglior difesa (Napoli, 4 gol subiti). L’Inter è la squadra che ha segnato più gol di testa in questo campionato (otto), mentre il Napoli è l’unica che non ne ha subiti da questo fondamentale.