osimhen-www.ilmionapoli.it-halloweenPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Osimhen ora vale il doppio: ADL vuole blindarlo, lui vuole continuare a segnare

Il Napoli sta lavorando per rinnovare il contratto di Victor Osimhen, con l’attaccante che secondo la Gazzetta dello Sport ha già raddoppiato il suo valore di mercato in questi primi diciotto mesi in maglia azzurra. Nell’estate del 2020 il Napoli lo ha pagato al Lilla ben 60 milioni di euro, l’investimento più oneroso nella storia del club. Ma quella quotazione di mercato adesso sta per raddoppiarsi. Il suo contratto col Napoli (ingaggio di 4.5 milioni a stagione) arriva fino al 2025: si sta lavorando per prolungarlo. Intanto Osimhen è tornato al gol in Nazionale. Era a secco “appena” dal 21 ottobre, dal gol che timbrò il raddoppio nel 3-0 del Maradona contro il Legia Varsavia, in Europa League. La sua quarta rete nella stagione di Coppa. Ma ultimamente il 22enne nigeriano aveva patito il digiuno in Serie A. Contro il Torino, il 17 ottobre, l’ultimo dei cinque gol segnati in sette presenze. Poi si è fermato. Tuttavia, in quella striscia vuota di gol, ci sono anche due gare non giocate causa infortuni (contro Salernitana e Legia, a Varsavia). Quindi, al netto, ha saltato l’appuntamento col gol in tre partite di campionato: contro Roma, Bologna e Verona. Non un vuoto da creare ansie. Semmai a novembre non aveva ancora riassaporato la gioia del gol e contro la Liberia, si è rimesso subito al passo. Anche delle aspettative.

Fonte: Gazzetta dello Sport