halloween-dilorenzo-fabiàn-insigne-gol-esultanza-www.ilmionapoli.it-golPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Italia-Svizzera: spareggio che vale i Mondiali. Le probabili formazioni: due del Napoli titolari

Tolto l’Europeo, Italia-Svizzera è la partita più importante da quando Roberto Mancini è diventato commissario tecnico. Una sfida che assomiglia molto a un dentro o fuori, con gli azzurri chiamati a vincere contro la Svizzera per mettere una seria ipoteca sulla qualificazione ai prossimi Mondiali in Qatar nel 2022. Nemmeno il successo nel match dell’Olimpico sarebbe sufficiente per il matematico passaggio del turno, ma permetterebbe all’Italia di disporre di due risultati su tre nell’ultimo match sul campo dell’Irlanda del Nord. In caso di pareggio (o peggio ancora di sconfitta) sarebbe invece tutto rinviato all’ultima giornata, con la differenza reti che potrebbe giocare un ruolo fondamentale per decidere chi andrà direttamente ai Mondiali e chi invece dovrà passare attraverso gli spareggi tra Italia e Svizzera.

Di Lorenzo e Insigne titolari nel 4-3-3 di Mancini per Italia-Svizzera

Pochi dubbi in difesa per Mancini, con Acerbi che sostituirà il capitano della Juventus Chiellini e affiancherà Bonucci al centro del reparto. A centrocampo recupera Barella, alle prese nei giorni scorsi con un piccolo problema muscolare rimediato nel derby: l’interista ci sarà e formerà il centrocampo a tre insieme a Jorginho e Locatelli. I dubbi riguardano l’attacco, con Mancini che dovrebbe però affidarsi a Belotti al posto di Immobile e accantonare (almeno dal primo minuto) l’idea del falso nueve. A destra Chiesa è favorito su Berardi, mentre a sinistra ci sarà Lorenzo Insigne.

Fischio d’inizio alle ore 20.45, ecco le probabili formazioni del match:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Chiesa, Belotti, Insigne

SVIZZERA (4-3-2-1): Sommer; Widmer, Schar, Akanji, Rodriguez; Frei, Freuler, Zakaria; Steffen, Shaqiri; Okafor

Fonte: Sky Sport