Ounas: “Spalletti dà fiducia a tutti. Ora conosco meglio l’Italia ed i miei compagni”

Adam Ounas è tornato. L’attaccante algerino è tornato in campo dopo l’infortunio ed ha subito timbrato il tabellino dei marcatori con il quarto gol a Varsavia. Ounas gode della fiducia di Spalletti: “Il mister dà fiducia a tutti perché stiamo giocando veramente tutti. E poi in allenamento diamo tutti il massimo per farci trovare pronti e penso che se continuiamo così possiamo arrivare veramente lontano”. Sul gol: “E’ venuto così nella mia testa. Ho provato ed ho fatto gol. Sono contento ma per me è più importante vincere le partite, poi le soddisfazioni personali vengono dopo”.

Rispetto agli anni passati è un altro Ounas: “L’anno scorso le partite che ho disputato con il Crotone mi hanno permesso di conoscere di più e meglio il calcio italiano. Ed ora che ho maggiore conoscenza, allenandomi anche sempre più spesso con i miei compagni, riesco ad esprimermi meglio”.

“Per il momento sono molto contento di essere qui, ho un contratto qui, ci conosciamo tutti meglio e spero di rimanere ancora a lungo qui cercando di giocare di più”.

A questo punto anche Ounas può sperare in una convocazione in Nazionale per la Coppa d’Africa: “La Coppa d’Africa è ancora lontana. Ci sono altre partite prima di questa competizione e tutti noi algerini daremo il meglio per queste partite, poi penseremo alla Coppa”.

Il segreto di questa fiducia sta nel gruppo o in Spalletti? “Penso tutte e due. Perché il mister invoglia tutti quanti noi a dare il meglio quando entriamo e giochiamo. E non è un problema, come dice lui, chi gioca o chi subentra, l’importante è che chiunque scenda in campo dia il massimo. Lui dà fiducia a tutti ed anche noi dobbiamo allinearci a quello che ci dice”.