18012020-giuntoli-www.ilmionapoli.itPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Giuntoli: “Minutaggio per Mertens e Petagna in vista della Coppa d’Africa. Ghoulam e Zanoli da valutare”

Cristiano Giuntoli, nel pre-partita di Legia Varsavia-Napoli, rivela il motivo per cui sarà un grande Napoli a Varsavia nonostante gli uomini contati. Perché gli azzurri dovranno fare bene? “Perchè chi giocherà avrà grandi motivazioni. C’è a voglia di tutto il gruppo di passare il turno. Sarà una partita difficile, più che sul piano tecnico soprattutto perché giochiamo in uno stadio con una grande atmosfera”. Spalletti ha scelto Petagna anziché Mertens: “Mertens non si discute, mentre su Petagna ricordo che quest’anno è entrato due volte e ci ha cambiato la partita e pure l’anno scorso aveva sempre fatto bene quando è stato chiamato in causa. Il nostro obiettivo è dare minutaggio ad entrambi per averli poi a pieno regime quando ci sarà la Coppa d’Africa”.

Ma Osimhen come sta? “Vediamo domani, dovrebbe essere una cosa leggera. Oggi si è allenato, vediamo però domani come sta”.

Anguissa sembra insostituibile: “Però voglio ricordare che noi l’anno scorso ce l’avevamo un centrocampo con Demme, Fabiàn Ruiz e Zielinski ed abbiamo fatto tanti punti. Ora c’era la necessità di prendere un giocatore come Anguissa e lo abbiamo fatto. Avevamo perso un calciatore ed abbiamo preso lui, Sapevamo della sua forza e siamo contenti per come si è inserito. E’ un ragazzo straordinario, uno che in campo dà sempre tutto ed è per questo che il mister fa fatica a rinunciarci”.

Ma a gennaio farete qualcosa sul mercato, anche in virtù della Coppa d’Africa? Giuntoli risponde così: “Dobbiamo avere delle risposte da parte di Ghoulam, dobbiamo valutare Zanoli. Insomma, andranno fatte una serie di valutazioni. Pensiamo di poter andare avanti così, poi vediamo se al mercato c’è la necessità di andare a fare qualcosa o anche no. E’ tutto in divenire”.