osimhen-desilvestri-napolibologna-www.ilmionapoli.it-halloweenPhoto by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Osimhen, il Napoli vuole recuperarlo ma teme per la convocazione in Nazionale

Sono giorni decisivi in casa Napoli per sapere quando Victor Osimhen potrà tornare a disposizione. L’infortunio muscolare rimediato al polpaccio destro non è grave, anche se di sicuro l’attaccante dovrà saltare la sfida di giovedì contro il Legia Varsavia di Europa League. Spalletti, dal canto suo, spera di poterlo convocare per la partita contro il Verona al “Maradona”. In questi giorni i medici dello staff azzurro sottoporranno Osimhen a nuovi esami strumentali per capire come prosegue il recupero della contrattura. Le sensazioni sono positive anche se per tornare a lavorare sul campo insieme ai compagni ci vorrà anche un po’ di tempo. Per ora ha svolto solo lavoro personalizzato.

Il problema è che se Osimhen dovesse essere arruolabile già per l’Hellas, subito dopo dovrebbe rispondere alla convocazione della sua Nigeria per le due partite di qualificazione ai Mondiali contro Liberia e Capo Verde. Un’ipotesi che preoccupa un po’ il Napoli, che vorrebbe evitare il rischio di cadute.

Il polpaccio è una parte delicata e se non ben curata potrebbe portare a uno stop più lungo del previsto. Non una bella prospettiva visto il testa a testa col Milan per lo scudetto. Per questo a Castel Volturno vorrebbero essere sicuri al 100% prima di dichiarare l’attaccante africano pronto a tornare in campo e consentirgli, di fatto, di partire per il suo paese.

Fonte: Sportmediaset