koulibaly-il-mio-napoli-ssc-napoli-6Photo by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Giudice Sportivo: un turno a Koulibaly, Atalanta multata per la monetina

Ammenda di 4mila euro alla Salernitana e Curva Sud chiusa per un turno alla Roma

Il Giudice Sportivo si è espresso al termine della 11esima giornata di Serie A. Squalificato per due giornate il doriano Adrien Silva, espulso per proteste in Torino-Sampdoria, ed una giornata per Theo Hernandez, Kalidou Koulibaly e Grigorios Kastanos della Salernitana. Un turno di stop anche per calciatori non espulsi ma puniti per somma di ammonizione come Maxime Lopes (Sassuolo), Tommaso Pobega (Torino), Petar Stojanovic (Empoli). Tra gli allenatori punito con una ammenta José Mourinho “per avere, al termine della gara, in prossimità dell’ingresso dello spogliatoio dell’Arbitro, assunto nei confronti del medesimo un atteggiamento ironico, proferendo parole irrispettose”. Per lo Special One è stata disposta una multa da 10mila euro. Non solo, il Giudice ha anche punito la Curva Sud della Roma per i cori intonati contro Zlatan Ibrahimovic e Franck Kessie: disposta la chiusura per un turno, sanzione sospesa che diventerà effettiva al ripetersi di simili episodi.

Da Alemao a Reina: a Bergamo torna a piovere una monetina, 25mila euro di multa

Pepe Reina, portiere del Napoli e della Nazionale della Spagna. Top presenze in UEFA

“Ammenda di € 25.000,00: alla Soc. ATALANTA per avere, nel corso della gara ed in particolare durante il secondo tempo, lanciato ripetutamente vari oggetti sul terreno di giuoco, uno dei quali (nello specifico probabilmente una monetina) colpiva, al 46° del secondo tempo, il portiere della squadra avversaria, che si accasciava momentaneamente a terra, per poi rialzarsi e riprendere regolarmente il giuoco; sanzione attenuata, ai sensi dell’art. 7 CGS, in quanto la Società, dissociatasi immediatamente dal comportamento incivile descritto nel rapporto dei collaboratori della Procura Federale, con la propria collaborazione fattiva ha contribuito alla pronta individuazione dei responsabili dell’ultimo episodio, ai fini dell’applicazione delle conseguenti sanzioni interdittive dell’accesso”. L’Atalanta ha già individuato i responsabili del gesto: daspo per tre tifosi.

I provvedimenti del Giudice Sportivo hanno riguardato anche Bologna (ammenda di 5mila euro “per avere suoi sostenitori, al 48° del secondo tempo, lanciato all’indirizzo della panchina della squadra avversaria alcuni oggetti”), Salernitana (ammenda di 4mila euro “per avere suoi sostenitori, all’inizio della gara, lanciato nel recinto di gioco due accendini”) e la Juve (3mila euro “per avere suoi sostenitori, al 6° del primo tempo, lanciato nel recinto di gioco un petardo”).