Mourinho sbotta: “Non c’è rispetto per i romanisti. Meglio se non parlo”

Pochissima voglia di parlare per Josè Mourinho al termine di Roma-Milan. L’allenatore giallorosso si è presentato ai microfoni molto arrabbiato per l’arbitraggio di Maresca, che ha commentato così: “Complimenti al Milan e non voglio dire niente di più. Se parlo, poi domenica non vado in panchina. Mi dà un po’ di rabbia la mancanza di rispetto verso i nostri tifosi. Il rispetto che abbiamo noi, che anche in una partita dove non abbiamo giocato bene abbiamo dato tutto, altri non l’hanno avuto. Ho fatto uno sforzo nel prendere tutti i giocatori davanti allo spogliatoio e non davanti a quello dell’arbitro, siamo riusciti a controllare l’emozione e a stare tranquilli”. L’allenatore portoghese ha poi abbandonato la conferenza stampa.