insigne-il-mio-napoli-ssc-napoli-3Photo by Marco Bergamasco © Il Mio Napoli

Insigne, segnali negativi per il rinnovo: lui chiede 7 milioni, l’agente nella sede dell’Inter

Il rinnovo di Lorenzo Insigne ancora non c’è. E se da un lato in molti sostengono che ci sia ancora tutto il tempo per poter trovare un accordo, dall’altro c’è qualcuno che comincia a pensare che non ci sia più nulla da fare. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, i segnali dalla trattativa tra l’attaccante e il club continuano a essere negativi. E in Viale della Liberazione, nella sede dell’Inter, è stato avvistato Vincenzo Pisacane, agente di Danilo D’Ambrosio, per restare nel mondo nerazzurro. Ma rappresentante anche di Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, contratto in scadenza a giugno, da mesi ormai accostato all’Inter. Al di là delle smentite, al calciatore la destinazione non dispiacerebbe.

De Laurentiis è arrivato a proporre al calciatore un quinquennale da 4,6 milioni a stagione, senza però ricevere in cambio una risposta positiva. Anzi, i segnali continuano a essere negativi: la richiesta di Insigne sarebbe anche quella di un bonus alla firma, di circa 7 milioni di euro. Sull’Inter, il quotidiano, smentite a parte, aggiunge che, data la situazione, è difficile non circoli il nome di un giocatore del suo livello ad Appiano. Ed anche il Manchester United si sarebbe informato.

Fonte: Gazzetta dello Sport