insigne-europaleague-www.sscnapoli.it-conferenza© SSC Napoli

Insigne: “Il mio agente è in contatto con la società per farmi stare sereno. Rigori? Non c’è problema”

Lorenzo Insigne si è rialzato subito. Dopo due rigori sbagliati contro Fiorentina e Torino, un gran tiro al volo per indirizzare il 3-0 contro il Legia Varsavia: “Sono contento per il gol, ci voleva. Ma al di là di questo penso che abbiamo fatto una grande prestazione. Non abbiamo concesso tanto ad una squadra che ha messo in difficoltà sia il Leicester che lo Spartak. Siamo stati bravi a restare in partita ed a centrare questi tre punti importantissimi per la qualificazione. Stiamo cercando di onorare al massimo tutte le competizioni. Come dice il mister abbiamo una rosa ampia e non meritiamo di uscire subito dalla coppa. Noi siamo felici e sereni: il mister punta su tutti noi ed è giusto che andiamo avanti anche in Europa”.

Ovviamente tiene sempre banco il rinnovo del contratto: “Questo è un tema che ci sta e non l’ho messo chiaramente io in mezzo. Sappiamo le dinamiche come sono. Io, come ho sempre detto, sono sereno e sto cercando di rimanere tranquillo per dare tutto sul campo. Poi capitano episodi come il rigore sbagliato domenica per il quale ci sono rimasto male. A livello contrattuale tutti sanno che il mio procuratore è in contatto con la società e stanno facendo di tutto per farmi stare sereno. Io penso solo al campo”.

Ora c’è Napoli-Roma all’orizzonte: “Sarà una partita difficile perché hanno un grande allenatore, una grande squadra e puntano molto sul campionato. Abbiamo speso tanto, si gioca tra due giorni e dovremo essere bravi a recuperare le energie ed andare a Roma a fare risultato”.

Il prossimo rigore? Ecco la risposta di Insigne: “Non ho problemi. Ci sta l’errore, non bisogna pensarci e sono pronto a calciare un altro rigore, pure stasera se capitava. Non ci sono problemi”.