osimhen-magliahalloween-sscnapoli.it© SSC Napoli

Napoli-Torino 1-0: Osimhen all’81’ e passa la paura! IL TABELLINO

Napoli-Torino 1-0: passa la paura e torna il primato. Con un gol del solito Osimhen, a 9′ dalla fine, la squadra di Luciano Spalletti sale sull’ottovolante e torna primo in classifica. Punteggio pieno: 8 su 8. Eguagliato il record stabilito dal Napoli di Maurizio Sarri, con otto vittorie nelle prime otto giornate del campionato 2017-18, quello dello Scudetto perso nell’albergo di Firenze. Ma se dopo un rigore sbagliato (Milinkovic-Savic neutralizza Insigne, al 3° errore quest’anno), un gol annullato (con Di Lorenzo al 56′) ed un palo (colpito da Lozano al 65′), questa squadra è stata capace di battere lo spauracchio Juric (“scippatore” della Champions un anno fa), allora il sogno Scudetto è ancor più possibile rispetto a tre stagioni fa. Azzurri in campo con la nuova maglia griffata EA7 dedicata ad Halloween. Ma, al momento, questo Napoli non ha paura di nulla. Neanche della malasorte o delle vertigini.

IL TABELLINO:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabiàn Ruiz; Politano (59′ Lozano, 89′ Juan Jesus), Zielinski (71′ Mertens), Insigne (71′ Elmas); Osimhen
A disp: Meret, Marfella, Demme, Ghoulam, Petagna, Zanoli, Lobotka All. Spalletti

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Bremer, Djidji, Rodriguez (67′ Buongiorno); Singo, Mandragora (8′ Kone, 70′ Warming), Lukic, Aina; Brekalo, Linetty (67′ Pobega); Sanabria (67′ Belotti)
A disp: Berisha, Izzo, Zima, Zaza, Baselli, Ansaldi, Vojvoda All. Juric

Arbitro: Sacchi di Macerata (VAR Di Bello, AVAR Tolfo)
Rete: 81′ Osimhen
Ammoniti: Rodriguez, Linetty, Pobega (T), Koulibaly, Anguissa (N)
Note: 30mila spettatori di cui 1000 ospiti. Al 26′ Insigne (N) si fa parare un rigore. Angoli: 3-4. Recupero: 2′ pt, 6′ st