kean-juve© Juventus FC

Juve-Roma 1-0: decide Kean, Veretout sbaglia un rigore su cui Orsato commette un errore

Abraham segna, ma il direttore di gara decide di non applicare la regola del vantaggio fischiando il penalty

Juve-Roma 1-0: decide un gol di Kean ma scoppia la polemica per il rigore fischiato da Orsato e sbagliato da Veretout. I giallorossi, sotto di una rete, entrano in area con Abraham che sembra toccare per Mkhitaryan (l’assistente Bindoni infatti segnala fuorigioco, poi smentito dal VAR) ma il tocco è di Danilo che quindi rimette in gioco l’armeno. Il giallorosso però non riesce a concludere, steso da Szczesny, così l’arbitro fischia rigore senza attendere un eventuale vantaggio che poi arriva: il pallone finisce sui piedi di Abraham che segna una rete inutile visto che ormai era stato assegnato il penalty. Dal dischetto Veretout si fa parare il tiro dagli undici metri da Szczesny e il risultato resta sull’1-0 all’intervallo.

Nel regolamento del gioco del calcio, a pagina 93, la regola 12 recita: “Il vantaggio non deve essere applicato in situazioni concernenti un grave fallo di gioco, una condotta violenta o un’infrazione che comporta una seconda ammonizione, a meno che non ci sia una chiara opportunità di segnare una rete“. Nell’intervallo del match, Dazn ha fatto ascoltare l’audio di un colloquio tra Orsato e Cristante nel tunnel degli spogliatoi con l’arbitro da cui si evincerebbe che in caso di rigore non si darebbe vantaggio.