Ad imageAd image

Fiorentina-Napoli 1-2: Lozano-Rrahmani in rimonta per il settebello azzurro. IL TABELLINO

admin
admin
2 Min di lettura

Fiorentina-Napoli 1-2: settebello Napoli! Allo stadio “Franchi” di Firenze la squadra di Spalletti s’impone con un’altra, ennesima vittoria, la settima dopo altrettante giornate di campionato, tale da consolidare e legittimare il primato in classifica. Un successo lottato, sofferto, fortemente voluto, in rimonta, dopo il vantaggio viola con Martinez Quarta al 28′. Il pareggio di Lozano al 39′, sulla ribattuta di un rigore fallito da Insigne (e parato da Dragowski), poi l’1-2 di Rrahmani dopo 6′ della ripresa con un altro schema riuscito da calcio piazzato. Gli azzurri (in maglia rossa) superano un’altra prova molto difficile, contro la squadra rivelazione della Serie A, e per due settimane continuerà a guardare tutti da lassù. E (di riflesso), per due settimane, continuerà a sognare.

IL TABELLINO:

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Odriozola (77′ Benassi), Martinez Quarta, Milenkovic, Biraghi; Bonaventura (77′ Kokorin), Pulgar (65′ Torreira), Duncan (77′ Maleh); Callejon (57′ Sottil), Vlahovic, Gonzalez
A disp: Terracciano, Venuti, Amrabat, Igor, Terzic, Nastasic, Munteanu All. Italiano

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabiàn Ruiz (83′ Mertens), Anguissa; Lozano (57′ Politano), Zielinski (57′ Elmas), Insigne (69′ Demme); Osimhen (83′ Petagna)
A disp: Meret, Marfella, Ghoulam, Juan Jesus, Malcuit, Manolas, Zanoli All. Spalletti

Arbitro: Sozza di Seregno (VAR Aureliano, AVAR Meli)
Reti: 28′ Martinez Quarta (F), 39′ Lozano (N), 51′ Rrahmani (N)
Ammoniti: Bonaventura, Martinez Quarta, Pulgar, Italiano (F), Anguissa, Demme, Mario Rui (N)
Note: 18mila spettatori circa. Al 39′ Insigne (N) si fa parare un rigore. Angoli: 8-2. Recupero: 1′ pt, 4′ st

Condividi questo articolo