Ad imageAd image

Insigne: “Ho sempre sognato tutto questo. Me la godo. Spalletti ci fa divertire”

admin
admin
2 Min di lettura

Lorenzo Insigne, celebrato prima del match con una maglia ed una targa per le 400 presenze in azzurro, ha messo il suo timbro sulla sesta vittoria del Napoli contro il Cagliari. Queste le sue parole nel post-partita: “L’avevo detto che il modo migliore per festeggiare le 400 presenze era vincere e fare gol. Dobbiamo lavorare e restare con i piedi per terra, perché la strada è lunga. Cosa provo? Un’emozione indescrivibile, che ho sempre sognato. Me la sto godendo e sto cercando di ripagare con le prestazioni la fiducia in me. La maglia numero 10? Io ho il 24, il 10 non si tocca. E’ stata la maglia di una leggenda per noi napoletani, che ci ha fatto sognare. La maglia numero 10 deve restare in un cassetto ed è giusto che sia così”.

E’ un Napoli che gioca benissimo tecnicamente parlando: “Quello che si vede corrisponde a quello che prepariamo in settimana. Il mister ci vuole far divertire e poi si vede in campo. Io da capitano posso dire che bisogna stare tranquilli e lavorare. L’anno scorso ci siamo rimasti male per non essere andati in Champions, i nostri tifosi pretendono tanto e vogliamo ripagarli”.

Quanto questo Napoli è simile a quello di Sarri?
“Sono due squadre diverse. Noi cerchiamo di esprimere il gioco di Spalletti. L’anno scorso non abbiamo chiuso bene, ma ci sta triando su e noi lo dobbiamo seguire”.

Condividi questo articolo