fabiànruiz-magliarossa-www.sscnapoli.it© SSC Napoli

Sampdoria-Napoli 0-4: doppio Osimhen, Fabiàn ed anche Zielinski. IL TABELLINO

Sampdoria-Napoli 0-4: un poker tira l’altro. Tre giorni dopo quello calato ad Udine, la squadra di Luciano Spalletti ne cala un altro anche a Marassi. Due vittorie simili, entrambe strameritate, in due gare ambedue dominate. Dal primo all’ultimo minuto. Senza fermarsi mai. Come Osimhen, autore di altre due reti: cinque nelle ultime tre partite. Segna ancora Fabiàn Ruiz, bissando la rete di Marassi col Genoa, giusto per non scontentare nessuno, segna anche Zielinski, decimo marcatore stagionale, che chiude il match. In meno di un’ora. E’ un Napoli straripante, che segna a raffica, mantiene la porta inviolata, fa cinque vittorie su cinque, ritorna primo in classifica e fa sognare ad occhi aperti una città intera.

IL TABELLINO:

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski (71′ Depaoli), Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby (71′ Askildsen), A. Silva (55′ Ekdal), Damsgaard; Caputo (84′ Ciervo), Quagliarella (55′ Torregrossa)
A disp: Falcone, Ravaglia, Chabot, Dragusin, A. Ferrari, Murru, Trimboli All. D’Aversa

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani (47′ Manolas), Koulibaly, Mario Rui; Fabiàn Ruiz, Anguissa; Lozano (80′ Ounas), Zielinski (68′ Elmas), Insigne (68′ Politano); Osimhen (80′ Petagna)
A disp: Meret, Marfella, Juan Jesus, Malcuit, Zanoli All. Spalletti

Arbitro: Valeri di Roma (VAR Di Paolo, AVAR De Meo)
Reti: 10′ Osimhen, 39′ Fabiàn Ruiz, 50′ Osimhen, 59′ Zielinski
Ammoniti: Damsgaard, Depaoli (S), Manolas (N)
Note: 12mila spettatori circa, di cui 2mila ospiti. Angoli: 5-5. Recupero: 1′ pt