spalletti-europaleague-conferenza-www.sscnapoli.it© SSC Napoli

Spalletti: “Ragazzi bravi a non smettere di giocare. Osimhen migliori, poi sarà un super bomber”

“Corretto il difetto che aveva questa squadra: il carattere”: le parole del tecnico dopo Leicester-Napoli

Luciano Spalletti ha analizzato il 2-2 in casa del Leicester al termine del match del King’s Stadium: “Secondo me la squadra ha iniziato nella maniera giusta e poi ha perso qualche palla nella costruzione, quella che doveva essere la nostra qualità, che ci è costata cara. Poi per il resto ha sempre cercato di fare quello che era il nostro disegno, cercando di giocare per tutta la partita. La gara è stata sempre in equilibrio, un match alla pari, ma la mia squadra è stata brava a reagire ai gol subiti. I due gol ti potevano buttare giù ed invece non hanno mai smesso di giocare, anzi facendo anche molto di più”.

Ancora una volta decisivi i cambi di Spalletti: “Ma non bisogna dire grazie a me ma a quelli che sono entrati, perché io ce li ho a disposizione e posso farli giocare. Tocca a loro dimostrare la qualità entrando dentro. Da quello che si vede nella partita di stasera è che la squadra ha un carattere forte ed era quello il difetto più grande, volendo andare a scovare il pelo dell’uovo”.

Osimhen a chi lo si può paragonare? “Osimhen deve ancora conoscere delle cose, poi diventerà un super bomber. I paragoni nel calcio si possono sempre trovare e diciamo che lui può sicuramente essere accostato a quelli più forti al mondo. In cosa può migliorare? Deve trovare un pò di precisione nelle scelte che fa e nei movimenti, perché alle volte butta via delle corse inutili e nella tecnica si può fare ancora qualcosa”.